Vecchi Ritratti di Donna


realizzati a china e pastello…


… stropicciati dal tempo e dal caldo di una soffitta in cui li avevo improvvidamente riposti…



… riemergono ora in queste condizioni.


Peccato che siano ridotti così… ma potrei anche pensare, piano piano, di rifarli.






Commenti

  1. Veramente bellissimi, complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie...Se li rifaccio cerco di migliorarla un po'.

      Elimina
  2. Interessanti! Il secondo e il terzo riguardano la stessa donna?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Son tutte diverse. Nulla in comune. Grazie per la visitastiera carissimo.

      Elimina
  3. ...Per la visita volevo dire. Mi sono impapocchiato con la tastiera.

    RispondiElimina
  4. Tratto malinconico e sguardi tutti rivolti a loro stesse tranne per l'ultimo ritratto che ci fissa quasi in tono di sfida.

    RispondiElimina
  5. Peccato che siano un po' stropicciati. So che non hai molto tempo. Ti consiglio di lavorare almeno sul primo e l'ultimo che, secondo me, sono i migliori.

    RispondiElimina
  6. Più di tutti mi piace il primo per quel tocco di colore che offre la rosa rossa, ma anche l'ultimo non è male. Saluti.

    RispondiElimina
  7. Ciao, complimenti per come disegni a china.
    Ciascuno di essi ha la sua particolarità, la mia preferenza va al primo e al secondo.
    Entrambi comunicano con l'occhio dell'osservatore.
    Buona serata
    Rachele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la visita, fa sempre piacere quando giunge qualche nuovo visitatore da queste parti. A presto.

      Elimina
  8. Rielaborare vecchi lavori è un'interessante idea! Sto proprio facendo questo in questi giorni, con un'illustrazione a cui sono molto affezionata, è bello immergermi nuovamente e con nuovi stimoli in essa.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

La Piazza Gaetano Orrù

Presentazione

Sant'Antonio de Sa Costa